Scelta lingua:    
           Home >> Territorio - Da vedere -Dettaglio
Da vedere
 

I Punti Panoramici




Torre di San Giorgio


Fraz. San Giorgio - Cascia

Per Informazioni Turistiche

Ufficio informazioni di Cascia
Piazza Garibaldi 1
Tel.: 0743.71147 - Fax: 0743.76630
Email: info@lavalnerina.it 

Descrizione

San Giorgio sorge a m. 900 affacciato sulla Valle del Fiume Corno, nel Comune di Cascia.

Il paese sorge lungo uno dei percorsi montani che collegano il casciano con Norcia, attorno alla Chiesa di San Giorgio di origine quattrocentesca (che per dimensioni, strutture e architettura contrasta singolarmente con le modeste caratteristiche dell`intero abitato). Molti edifici sono stati consolidati  alla fine degli anni settanta e negli anni ottanta, dopo il terremoto del 1962.

L`altopiano di San Giorgio è stato interessato da un`antichissima colonizzazione (al pari di quelli, territorialmente limitrofi, di Fogliano e Colforcella, di Ospedaletto, di Ocricchio e di Avendita comprendente i centri di Agriano e Aliena); questi centri, in gruppi o isolatamente, hanno vissuto per secoli del dissodamento e della massa a coltura di ampi lembi di querceti che avevano provveduto a stendere sul terreno un mantello di preziosa e fertile terra.

Nel Medioevo si sviluppò come castello che scendeva a forma di trapezio dall`alta torre di vedetta con casareni a tela di ragno sulla ripida china del monte. Terremoti ed incursioni ne fecero rimanere solo la planimetria e la torre quadrata (intatta, alta m. 25, m. 10 per lato) coi mensoloni e con l`alta pusterla; questa serviva di segnalazione per i movimenti nella valle e comunicava a vista con quella di Ocosce, Sant`Anatolia, Onde, Serravalle e Argentigli.

Il villaggio fu poi edificato a mezzo miglio di distanza sull`altopiano, dove sorgeva la pieve campestre col porticato e la cella monastica benedettina (sec. XII). Nel 1190 fu feudo del Duca di Spoleto Corrado d`Urslinger e nel 1232 faceva già parte del Comune di Cascia. Il luogo dove probabilmente sorgeva il castello medievale non corrisponde perfettamente al sito della villa di transito omonima quattrocentesca.

Le acuite esigenze di sicurezza del periodo devono aver spostato la popolazione in punti più arroccati per ragioni di difesa; quando poi le condizioni mutarono di nuovo, intorno al 1400, un contro-esodo riportò la comunità sull`antica piana fertile, ove rimase). Del castello, collocabile nel XII sec. sopravvivono pochi resti che lasciano appena indovinare lo sviluppo e la qualità dell`insediamento fortificato.

Unica superstite dell`antico fortilizio di San Giorgio, di cui si ha notizia appunto dal sec. XII, è la torre.Nei pressi della struttura c`è un pozzo, in cui viene segnalata l`esistenza del “tesoro della chioccia con i dodici pulcini d`oro”.


La torre di San Giorgio è una costruzione robusta, a base poligonale, di altezza molto superiore alla sua larghezza. Dal punto di vista militare ha come scopo l`osservazione lontana, la guardia o la difesa di particolari territori. Se isolata, come quella di San Giorgio, tra le montagne o situata nei passaggi obbligati di queste o delle anse dei fiumi può controllare le zone di viabilità di una valle e segnalare a distanza situazioni di pericolo. Le torri nel passato erano tutte in comunicazione tra loro; una volta cessato il feudalesimo divennero le sedi delle rocche delle comunità.



Come arrivare

Per conoscere le indicazioni stradali, la invitiamo a consultare la mappa di Google qui a destra

Galleria Fotografica

Torre di avvistamento - San Giorgio - Cascia
Torre di avvistamento di San Giorgio - Cascia
Torre di avvistamento di San Giorgio - Cascia
Torre di avvistamento di San Giorgio - Cascia
Torre di avvistamento di San Giorgio - Cascia
Torre di avvistamento - San Giorgio - Cascia


Visualizza Torre di San Giorgio in una mappa di dimensioni maggiori

Richiedi informazioni

Nome: Cognome:
E-mail: Telefono:
Note:
Codice di sicurezza:
Verifica codice:
Acconsento
Non acconsento
Invia
Home | Contattaci | Note legali e privacy

I contenuti del sito (foto, video, docs) sono utilizzabili gratuitamente in modalità
Creative Commons (diritto di Attribuzione 3.0). Usali pure nel Tuo sito web, blog e social.



Design e comunicazione
Altra | via - Key Associati